Divorzio on line

Divorzio on line: adesso si può fare

L’inarrestabile processo di digitalizzazione, accelerato dall’avvento della pandemia, ha contribuito al diffondersi di una nuova modalità di divorzio: il divorzio on line.

Ma cosa significa divorzio on line e quali sono gli step da seguire?

Abbiamo sempre sentito dire che quando si accede ad una causa di divorzio i tempi sono più che lunghi.

Più o meno tutti abbiamo quel conoscente che ci ha raccontato la sua avventura decantando processi interminabili e tempi biblici trascorsi tra uffici e tribunali.

Il divorzio telematico, possiamo tranquillamente dire che permette ai coniugi che decidono di avviare una pratica di divorzio online, più tempo libero e meno visite in tribunale.

Ma è davvero così semplice attivarlo? Vediamolo insieme.

L’iter per il divorzio on line prende il via con la raccolta di tutti i documenti necessari e il deposito di questi per via telematica.

Il deposito telematico è una procedura ormai possibile in quasi tutti i tribunali grazie ai nuovi strumenti messi a disposizione della tecnologia e dal web.

L’uso di questi strumenti è realtà già da diverso tempo ma è con la pandemia che si è notevolmente intensificato. 

Separazione o Divorzio

a partire da

199

Grazie alle nuove tecnologie, comunque è stato possibile snellire e semplificare un gran numero di procedure, con notevole risparmio di tempo.

Percorso questo primo step, il successivo dipende dalla tipologia di iter che si è scelto di seguire.

Occorre sottolineare che, in ogni caso, deve trattarsi si divorzio congiunto in cui ci sia pieno accordo tra le parti.

  • Nel caso di divorzio congiunto in tribunale, dopo aver depositato tutta la documentazione, è il giudice a decidere se l’udienza potrà svolgersi on line.

    Svoltasi l’udienza virtuale i competenti Uffici Giudiziari trasmettono ai rispettivi avvocati l’omologa di separazione o la sentenza di divorzio congiunto.

    In alternativa all’udienza virtuale, il giudice può disporre per un’udienza in presenza.
  • Nel caso di negoziazione assistita, in cui i coniugi non devono presentarsi davanti al giudice, si opta per una videoconferenza.

    Durante la videoconferenza, entrambi i coniugi dichiarano, dinnanzi ai legali, la propria volontà di procedere con il divorzio alle condizioni precedentemente sottoscritte nel ricorso.
divorzio on line

La possibilità di divorziare on line ha permesso, durante la pandemia, di avviare o concludere procedimenti che difficilmente avrebbero potuto attendere.

Inoltre, a prescindere dall’emergenza sanitaria, il diffondersi del divorzio on line ha fatto registrare un’impennata nel numero dei divorzi, complici anche i tempi per il divorzio e il costo divorzio molto più contenuti.

Ad oggi, realtà come quella di Coniugi Tutelati assistono i due coniugi durante tutte le fasi del divorzio on line.

Inoltre, Coniugi Tutelati riesce a proporre un’offerta economica competitiva a beneficio di tutti coloro che vogliono divorziare ma non hanno grandi risorse economiche.

PERCHÉ SCEGLIERCI

COME PROCEDERE

Richiedi informazioni senza impegno

Sarai ricontattato da un nostro consulente che ti fornirà tutte le informazioni necessarie per la separazione. Sarai libero di decidere se proseguire con noi o meno.
Se preferisci puoi chiamare direttamente il nostro servizio clienti.

Compass

Informazioni Trasparenti